«Polvere e cenere» ma amati perdutamente da Dio

Papa Francesco avanza solo. Silenzio. In quella piazza milioni e milioni di persone attonite: non le vedi, ma le percepisci. Senti il fiato e il grido muto. Preghi: le parole non servono. È il tempo della preghiera totale, quella del cuore. Siamo tutti sintonizzati e rappresentati in lui. A confermarlo sono anche amici di altra cultura e di altra convinzione. Francesco sale verso il Crocifisso: l’uomo-Dio conciato peggio di noi, ma che può dare salvezza a chi crede. Un fiume di domande ingrossa nei cuori, sale una raffica di “perché?” Gli scienziati rispondono con lo studio dei virus, i sociologi con l’analisi delle interazioni, gli ambientalisti con la deriva ecologica. E l’uomo di fede come risponde? Il Papa bacia il Cristo crocifisso. Un sussurro, come gli Ebrei a Mosè: «Parlaci tu con Lui…». E se fosse Dio a farci domande? Ad Adamo – ma è a me e a te – ha chiesto: «Dove sei? Perché stai nascosto? Chi ti ha fatto sapere che eri nudo?». A Caino – ma è a me e a te –: «Dov’è tuo fratello? Che ne hai fatto?». A Giobbe – ma è a me e a te –: «Dov’eri tu quando io ponevo le fondamenta della terra?». Sono domande alle quali l’uomo non sa rispondere, perché non può. È con le spalle al muro. Solo Dio conosce il segreto del creato. Allora l’uomo scopre che le domande che Dio gli rivolge hanno il fine di farlo incontrare con lui, avvolto nel suo mistero....

Leggi tutto

«Polvere e cenere» ma amati perdutamente da Dio

Papa Francesco avanza solo. Silenzio. In quella piazza milioni e milioni di persone attonite: non le vedi, ma le percepisci.[...]

L’aurora pasquale e le nuove sfide

Fenomeni emergenti: la frontiera della missione oggi in terra di Montefeltro. «Molte sono le idee nella mente dell’uomo, ma solo[...]

«Allarga la tua tenda...»

Cari amici, perché questa lettera pastorale? Anzitutto per fedeltà ad un appuntamento al quale non voglio mancare, nella speranza di[...]

Germogli sull’antico tronco

Passi verso la riscoperta del battesimo. Si diceva: «Saranno serate decisive». Dall’esito si sarebbe potuto concludere con una bocciatura del[...]

Lo sguardo che fa crescere

Meditazione per i primi giorni dell’anno. Anno nuovo: ecco il primo numero del nostro mensile. Ci siamo attardati a fare[...]

Chi l’ha detto che il presepio è bello?

Mentre il nostro mensile arriva in buchetta, i lettori stanno allestendo il presepio. Forse, a causa dei ritardi postali, è[...]

La Chiesa è in cammino: questo fa la santità (Novembre 2019)

Stampa, media, convegni, social riportano quotidianamente dibattiti e conflitti, secondo alcuni addirittura dilanianti, all’interno della Chiesa. Se ne fa un[...]

Prendiamoci per mano... ma per allargare l’abbraccio (Ottobre 2019)

Domenica 22 settembre. Godo di un colpo d’occhio emozionante: la Cattedrale è gremita. Così non l’ho vista mai. A molti[...]

Lo splendore della Pasqua dentro la vita (Settembre 2019)

Il cammino della Diocesi nel nuovo anno pastorale 2019-20. La Diocesi è impegnata a realizzare il progetto suggerito dall’esortazione apostolica[...]

Qui gente dal cuore grande. Al resto pensa la natura (Luglio-Agosto 2019)

Un saluto ed un cordiale benvenuto agli amici che tornano nel Montefeltro e ai turisti che cercano qualche giorno di[...]

Non siamo in liquidazione (Giugno 2019)

Verso l’Assemblea diocesana di verifica. Immagina un ragazzo che sogna di fare teatro... Ma alla grande. Studia. Si prepara. Frequenta[...]

Contemplazione, Cultura, Carità (Maggio 2019)

Fedeltà alla vocazione cristiana. I cattolici sono sotto gli occhi di tutti. Capita di chiedersi: che ne pensa la gente[...]