Lo sguardo che fa crescere

Meditazione per i primi giorni dell’anno. Anno nuovo: ecco il primo numero del nostro mensile. Ci siamo attardati a fare bilanci sull’anno trascorso, ora siamo curiosi per il 2020, ricco di incognite, di inevitabili interrogativi e di speranze. Auguri! Nell’agenda vi sono già delle date cerchiate con l’evidenziatore. Anzitutto vengono in rilievo gli eventi planetari: le lancette della preghiera non possono che indicare grandi orizzonti e sintonizzarci sul grido dei poveri. Ci sono avvenimenti che ci tengono col fiato sospeso: le migrazioni, la questione del clima, le tensioni verso una vera democrazia, le incertezze delle politiche internazionali. E poi avvenimenti di casa nostra: i primi passi del nuovo governo sammarinese dopo le elezioni politiche, l’attesa per le amministrative in Emilia Romagna e – perché no? – l’avventura del calcio italiano agli Europei… Inoltre, c’è attesa per alcuni eventi ecclesiali: in Italia l’avvio di un quinquennio per il rilancio della “missione” (tempo di missione per la Chiesa italiana); le imminenti giornate di incontri fra le Chiese affacciate sul Mediterraneo; la preparazione della “Settimana sociale dei cattolici italiani” a Matera. Non meno decisive sono le vicende che ci riguardano personalmente, essendo continuamente provocati (e rimessi in gioco) dalle molteplici relazioni. Persino dalla relazione con noi stessi. Tutto abbraccia lo sguardo di Dio che rassicura e dà coraggio; su questo indugia questa mia meditazione, opportuna per i giorni di inizio anno. Resiste ancora, ahimè, una rappresentazione secondo cui Dio sarebbe come “un celeste sorvegliante” sullo scorrere dei nostri giorni, un sorvegliante che spia...

Leggi tutto

Lo sguardo che fa crescere

Meditazione per i primi giorni dell’anno. Anno nuovo: ecco il primo numero del nostro mensile. Ci siamo attardati a fare[...]

Chi l’ha detto che il presepio è bello? (Dicembre 2019)

Mentre il nostro mensile arriva in buchetta, i lettori stanno allestendo il presepio. Forse, a causa dei ritardi postali, è[...]

La Chiesa è in cammino: questo fa la santità (Novembre 2019)

Stampa, media, convegni, social riportano quotidianamente dibattiti e conflitti, secondo alcuni addirittura dilanianti, all’interno della Chiesa. Se ne fa un[...]

Prendiamoci per mano... ma per allargare l’abbraccio (Ottobre 2019)

Domenica 22 settembre. Godo di un colpo d’occhio emozionante: la Cattedrale è gremita. Così non l’ho vista mai. A molti[...]

Lo splendore della Pasqua dentro la vita (Settembre 2019)

Il cammino della Diocesi nel nuovo anno pastorale 2019-20. La Diocesi è impegnata a realizzare il progetto suggerito dall’esortazione apostolica[...]

Qui gente dal cuore grande. Al resto pensa la natura (Luglio-Agosto 2019)

Un saluto ed un cordiale benvenuto agli amici che tornano nel Montefeltro e ai turisti che cercano qualche giorno di[...]

Non siamo in liquidazione (Giugno 2019)

Verso l’Assemblea diocesana di verifica. Immagina un ragazzo che sogna di fare teatro... Ma alla grande. Studia. Si prepara. Frequenta[...]

Contemplazione, Cultura, Carità (Maggio 2019)

Fedeltà alla vocazione cristiana. I cattolici sono sotto gli occhi di tutti. Capita di chiedersi: che ne pensa la gente[...]

“Vive Cristo, esperanza nuestra” (Aprile 2019)

Con Papa Francesco per una Chiesa “giovane dentro”. Ce la stiamo mettendo tutta perché la nostra non sia una Chiesa[...]

Un fiume e i suoi ruscelli (Marzo 2019)

Riscoperta della fecondità del Battesimo. Il Vescovo, come di consuetudine, scrive una Lettera in vista della Pasqua. È indirizzata a[...]

Costruire Comunità attorno alla fede pasquale (Febbraio 2019)

Prime note della “Sinfonia del nuovo Mondo”. Nella cattedrale splende una luce accecante: è la notte di Pasqua. Ti avvolge[...]

La più urgente delle opere (Gennaio 2019)

La consapevolezza che rende forte l’appartenenza ecclesiale. Sull’onda della meditazione ignaziana introduco nella preghiera, insieme alle preoccupazioni, alle ansie, agli[...]