Edizione sfogliabile

Sfoglia l'ultima edizione del Montefeltro on-line

MONTEFELTRO_4_2019-thumbnail

La più urgente delle opere (Gennaio 2019)

La consapevolezza che rende forte l’appartenenza ecclesiale. Sull’onda della meditazione ignaziana introduco nella preghiera, insieme alle preoccupazioni, alle ansie, agli slanci, la fantasia. Eccomi sulla cima del monte Carpegna (1400 mt s.l.m.). Dall’alto abbraccio gli 860 chilometri quadrati della diocesi di San Marino-Montefeltro. Mentre sono in preghiera mi ritorna una domanda: in che modo e quanto la comunità cristiana sa vivere e annunciare “l’essenziale” della fede? Ha una responsabilità: le è stato affidato l’annuncio del Signore Gesù morto e risorto per la gente del Montefeltro. È una comunità significativa, convinta e convincente o appare come una pia confraternita? Domanda totale: siamo sicuri che i suoi membri siano stati realmente raggiunti dal kerygma? Il convincimento che il Cristo è vivo e presente e che si prende cura “di persona” delle nostre vicende cambia radicalmente il modo di essere, il nostro stato d’animo e il nostro stile. La risurrezione di Gesù non è la sopravvivenza del suo pensiero o del suo ricordo: troppo poco! È questa consapevolezza – che Cristo è “persona viva” – che rende forte e soave l’appartenenza ecclesiale. Sono grato per il servizio che viene svolto in molti ambiti: la proclamazione dei valori, l’impegno delle opere sociali e della promozione culturale… Quasi sto per dirmi compiaciuto: «Ci siamo!». Ma torna, più acuta, penetrante ed insistente la domanda: «Non è l’annuncio di Gesù morto e risorto la più urgente delle opere?». Non mi chiedo se alla gente interessa, ma quanto la comunità cristiana ne sia convinta e consapevole e, soprattutto,...

Leggi tutto

Per abbonarsi al Montefeltro si segnalano le modalità seguenti:

Conto corrente postale 8485882

Bonifico bancario
IBAN IT 66 A076 0113 2000 0000 8485 882
intestato a Diocesi di San Marino-Montefeltro

Abbonamento annuale € 30
Abbonamento annuale amicizia € 50

Lascia un commento