Archives: Aprile 2016

Notizie flash dalla Val Marecchia (Aprile 2016)

A San Leo il premio Italive 2015 Il Comune di San Leo, giovedì 25 febbraio 2016, ha ricevuto a Roma il premio Italive 2015 nella categoria Folklore e rievocazioni storiche con l’evento “Torneo in Armatura”, iniziativa realizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Famaleonis di Forlì. Si tratta di un riconoscimento...

Leggi tutto

Notizie flash da San Marino (Aprile 2016)

Contrasto alla violenza sulle donne  La grafica dei manifesti utilizzati per le future campagne di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne verrà definita attraverso un bando di concorso presentato oggi alla stampa nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di San Marino. Il Dipartimento di Scienze Umane e il Dipartimento di Economia,...

Leggi tutto

In piedi davanti al Signore (Aprile 2016)

CONVERTIRE LO SGUARDO PER VEDERE CON IL CUORE  Il cieco Bartimeo, il figlio prodigo e la donna adultera sono tra i peccatori più celebri dei Vangeli di Quaresima: anche il Papa, nelle parole seminate lungo il cammino verso la Pasqua, ne ha fotografato i movimenti, esteriori e interiori, che precedono...

Leggi tutto

Il Battesimo nei suoi riti: le consegne (Aprile 2016)

All’ultimo incontro di preparazione del Battesimo dei bambini, quando spiego lo svolgimento della celebrazione, dico sempre ai genitori di festeggiare l’anniversario del Battesimo dei figli. Non so quanti realmente lo fanno! Comunque suggerisco anche di mettere su un tavolino addobbato una croce, la veste e la candela del Battesimo, di...

Leggi tutto

Visitare gli infermi (Aprile 2016)

Maestro di Alkmaar, Le Sette opere di misericordia corporale, particolare del pannello Visita agli Infermi, olio su tavola 101×54 cm (ogni pannello), 1504, Riijksmuseum Amsterdam. Il maestro di Alkmaar ci regala lo spaccato straordinario di un antico ospedale, dove si svolge l’opera caritativa della cura degli ammalati. La prospettiva di...

Leggi tutto

Un giubileo per i non credenti. Perchè no? (Aprile 2016)

Cinquantamila! In piazza San Pietro non c’è più posto: è piena come un uovo. Sui duemila romagnoli splendono i centocinquanta sammarinesi-feretrani: così li vedono i miei occhi. Siamo scesi a Roma per il Giubileo. La nostra fatica non è certo paragonabile a quella degli antichi romei. Tuttavia, l’alzataccia, lo slalom...

Leggi tutto